domenica 13 maggio 2012

Evasioni mentali

Un omaggio a Enrico Ferrarini, a Bruce Chatwin.



Enrico Ferrarini, EvasionGypsum, 40 x 28 x 16 cm, 2008.


Di ritorno dall'Africa, rimase amaramente deluso nello scoprire di non essere né africano né europeo. Ben presto si rese conto di essere libero, libero di comporre quel che voleva. Una massima sufi dice: "La libertà è assenza di scelta".
B. Chatwin, Che ci faccio qui?_Kevin  Volans.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001